Accesso utente

Login / Registrati

Menu

Aperitivo centro Roma

Caffetteria Boccaccio: colazioni, pranzi e aperitivi all'insegna della simpatia.

Tutto su di noi

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: un punto di riferimento per cittadini e turisti.

Un locale che ha alle spalle una tradizione di 40 anni e che è stato preso in gestione dall'attuale titolare nel 2006. Ancora oggi, comunque, la Caffetteria Boccaccio è molto conosciuta nel centro storico della Capitale, sia per la fama che per la posizione strategica, ed è sempre parecchio frequentata da romani e da visitatori italiani e stranieri. L'attività, nota soprattutto per servire uno stuzzicante aperitivo centro Roma in serata, prepara anche colazioni e pranzi utilizzando solo ingredienti freschi e di qualità. Su ogni aspetto spiccano la simpatia, la cordialità e la professionalità dello staff che sa conquistare, ogni volta, anche il cliente più esigente.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: cibi freschi e genuini.

Come sanno bene i migliori locali del nostro Paese, siano essi snack bar o veri e propri ristoranti, la differenza dell'offerta parte, innanzitutto, dall'utilizzo di materie prime pregiate, sempre molto fresche e genuine. In questo modo difficilmente uno stuzzichino o un piatto non rimarranno impressi nella mente dei clienti, soprattutto se si tratta di stranieri che, nella Penisola, restano sempre incantati dalle nostre bontà culinarie. Anche l'aperitivo centro Roma servito dalla Caffetteria Boccaccio viene preparato utilizzando solo ingredienti di alto livello, semplici e naturali, in modo tale da realizzare ricette sane, sfiziose e piene di sapore.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: pranzi gustosi e allegri.

Il locale è molto frequentato nel tardo pomeriggio e in serata per gli aperitivi deliziosi che serve ogni volta. Nello stesso tempo la caffetteria accoglie ogni giorno, all'ora di pranzo, anche molti romani nella pausa lavorativa e turisti che vogliono rifocillarsi dopo aver passato tutta la mattinata a visitare almeno una parte delle meraviglie storiche e architettoniche che caratterizzano Roma. Vengono preparati piatti della tradizione italiana, dalle lasagne e dai risotti nei mesi più freddi alle insalate di riso e di polpo in quelli più caldi, fino alle pizzette e alle piadine valide tutto l'anno, ma anche ricette più moderne e innovative, con un tocco esotico ed etnico da provare e apprezzare.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: cucina etnica.

Già da tempo si sono diffusi nelle nostre città molti ristoranti e punti take-away che ci hanno permesso di conoscere la cucina etnica e alcuni piatti tipici di altri popoli e culture. Presso il locale capitolino molto frequentato per il momento pomeridiano e serale dell'aperitivo centro Roma, non di rado, vengono preparate e servite specialità culinarie straniere, in particolare quelle dell'area mediorientale ed egizia. Ogni giovedì, per esempio, i clienti del locale possono trovare degli irresistibili falafel, polpette fritte, speziate, a base di legumi come ceci o fave, tritati e insaporiti ulteriormente da cipolla, aglio, cumino e coriandolo.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: staff cordiale e disponibile.


Oltre alla cucina fresca e artigianale, realizzata internamente al locale, e ai piatti italiani e mediorientali che vengono spesso serviti per il pranzo o come assaggi e stuzzichini al momento dell'aperitivo centro Roma, punto di forza dell’attività è la simpatia, la cordialità e la professionalità dello staff che cura nel dettaglio ogni richiesta del cliente, pronto ad ascoltare e soddisfare qualsiasi esigenza. Il successo di un posto dipende, infatti, non solo dalla sua offerta, ma anche dal tipo di servizio che viene garantito al pubblico. Vengono inoltre effettuate consegne a domicilio di caffé, colazioni, pranzi e aperitivi.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: in pieno centro storico, nella Capitale.

Situato a pochi passi da Piazza Barberini, dal Palazzo del Quirinale e dalla famosa Fontana di Trevi – potendo raggiungere sempre a piedi anche Piazza di Spagna e i giardini di Villa Borghese – il locale si trova all'interno del centro storico di Roma, riconosciuto, nel 1980, Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Si tratta di un'area stretta tra le Mura Aureliane, fatte costruire tra il 270 e il 275 dall'imperatore Aureliano per difendere la città dagli attacchi dei barbari, e le Mura Gianicolensi, erette nel 1643 per volontà di Papa Urbano VIII, appartenente alla famiglia nobiliare dei Barberini. Per ulteriori informazioni sul locale e sugli itinerari, si può visitare il sito web www.aperitivocentro.roma.it.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: happy hour in salsa capitolina.

Il momento dell'happy hour si trasforma in qualche ora spensierata e allegra presso il locale situato in una posizione comoda e strategica – soprattutto per un turista di passaggio – essendo quest'ultimo un posto davvero molto adatto a gustare un buon aperitivo centro Roma. Sfiziosità e piattini serviti in occasione del pre-cena alcolico o analcolico, a seconda delle preferenze e dei gusti dei singoli clienti, sono tutti fresche e genuini, preparati internamente. Non mancano assaggi della succulenta tradizione gastronomica capitolina come nel caso delle ghiotte bruschette con guanciale, accompagnate da un bicchiere di vino bianco Romanella, direttamente dai Castelli Romani.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: il Mokaï.

Una delle principali novità dell'estate 2015 è il Mokaï, prodotto dall'azienda danese Cult. Si tratta di una bevanda a bassa gradazione alcolica, che va gustata preferibilmente ghiacciata, da sola, al naturale, oppure come base per cocktail rinfrescanti e pieni di brio. Anche presso il locale romano specializzato nella preparazione di un ottimo aperitivo centro Roma si può ordinare questo drink a base di sidro e caffeina, dal gusto molto particolare, da sorseggiare tra una pizzetta, un pezzo di piadina farcita, un assaggio di qualche piatto freddo e caldo preparato artigianalmente, con estrema cura, all'interno del bar caffetteria.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: Piazza Barberini.

Piazza Barberini, uno dei posti più noti del centro storico capitolino, a pochi passi dalla Caffetteria Boccaccio, locale ideale per gustare un rigenerante aperitivo centro Roma, è situata a cavallo tra il colle Quirinale e gli Horti Sallustiani. Il nome deriva da Palazzo Barberini, terminato di costruire nel 1625 su commissione del cardinale Francesco Barberini. Al centro della piazza è situata la famosa Fontana del Tritone, una delle opere più rinomate dell'artista dal Gian Lorenzo Bernini, realizzata nel 1643, in travertino, su commissione di Papa Urbano VIII (della stessa famiglia nobiliare ricordata nei nomi della Piazza e del Palazzo).

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: Fontana di Trevi.

La Fontana di Trevi, oltre a essere la più grande fontane di Roma, è conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e il suo fascino, resa anche famosa dall'indimenticabile film di Federico Fellini, “La dolce vita”, in cui Anita Ekberg si bagna nelle sue acque, di notte, seducendo Marcello Mastroianni. In stile rococò, la fontana fu iniziata da Nicola Salvi nel 1732 e completata nel 1762 da Giuseppe Pannini. Il monumento, alimentato da uno dei più antichi acquedotti romani, quello dell’Acqua Vergine, raffigura il Dio Oceano su un cocchio a forma di conchiglia trainato da cavalli marini, guidati da tritoni.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: Palazzo del Quirinale.

Il Palazzo del Quirinale, sede della residenza ufficiale del Presidente della Repubblica, sorge in un luogo che, anche per la sua posizione elevata, si è sempre prestato a ospitare, fin dall’antichità, nuclei residenziali, edifici pubblici e di culto. In quest'area, infatti, nel IV secolo a.C. sorsero il tempio del Dio Quirino, che diede il nome al colle, e il tempio della Dea Salute, nel quale si celebravano cerimonie propiziatorie del benessere della collettività e della “res publica”. Occupavano una posizione importante, sul colle, le terme di Costantino e il tempio di Serapide, fatto costruire da Caracalla nel 217 d.C. e da cui provengono i due gruppi scultorei dei Dioscuri, la cui fontana si trova al centro della piazza del Quirinale.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: Piazza di Spagna.

Con l'imponente e scenografica scalinata di Trinità dei Monti, lunga ben 135 gradini, Piazza di Spagna è una delle location più note di Roma, a livello internazionale, particolarmente ambita dalle griffe più prestigiose della moda e del lusso che ai lati e nei dintorni hanno aperto le loro boutique esclusive. Deve il suo nome al palazzo di Spagna, sede dell'ambasciata dello Stato Iberico presso la Santa Sede. Al centro della piazza, facilmente raggiungibile anche dal bar che serve un gustoso aperitivo centro Roma, vi è la famosa fontana della Barcaccia, che risale al primo periodo barocco, scolpita da Pietro Bernini e da suo figlio, il più noto Gian Lorenzo.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: Villa Borghese e i suoi giardini.

Villa Borghese, il terzo grande parco della Capitale dopo Villa Doria Pamphilj e Villa Ada, è dotata di strutture per il tempo libero, lo svago, il gioco e l'approfondimento e intrattenimento culturale: il Museo Canonica, casa-studio dall’artista Pietro Canonica, il Casino di Raffaello con una ludoteca per bimbi, la Casina delle Rose con la Casa del Cinema, l’eclettico giardino zoologico recentemente convertito in Bioparco, l’Aranciera trasformata nel nuovo Museo Carlo Bilotti con opere di arte contemporanea. In prossimità di Piazza di Siena, l'ampio padiglione teatrale a pianta circolare, il Globe Theater, allestito su modello dei teatri elisabettiani, offre una programmazione tipicamente shakespeariana.

Caffetteria Boccaccio aperitivo centro Roma: il rito dell'aperitivo.

Il termine “aperitivo” deriva dal latino “aperire”, che significa “aprire”, “iniziare”. Non a caso indica la bevanda che precede i pasti principali, per stuzzicare l'appetito – e per estensione ha finito per designare anche il momento della giornata in cui la si gusta – con assaggi gastronomici salati e dolci a corredo. Questa usanza ebbe inizio già all'epoca dei Romani, che all'inizio delle festività Baccanali servivano a tavola il “Mulsum”, composto da vino per tre quarti e miele per la parte rimanente. L'aperitivo moderno come lo concepiamo noi oggi, invece, nacque a Torino nel 1786 con l'invenzione del vermouth, un infuso di erbe e spezie, da parte di Antonio Benedetto Carpano, e dalì si diffuse nelle principali città italiane nel corso dell'Ottocento.